BRUNELLO DI MONTALCINO 1989

DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA E GARANTITA

Canalicchio-BRUNELLO-2009 scontornato

Uvaggio: 100% Sangiovese Grosso detto a Montalcino “Brunello”

Vinificazione: medio-lunga macerazione sulle vinacce con frequenti rimontaggi scalari; temperatura massima fatta liberamente salire fino a 30° C

Affinamento in legno: oltre 30 mesi in botti di rovere di Slavonia e francese medio-grandi

Affinamento in bottiglia: superiore al minimo di 4 mesi come da disciplinare di produzione, in locale condizionato

Colore: rosso rubino intenso tendente al granato

Profumo: floreale, fruttato, intenso, con sentori di sottobosco

Sapore: di grande struttura, elegante ed armonico, molto persistente

Abbinamenti: carni rosse in umido e selvaggina, formaggi stagionati. Stappare la bottiglia almeno due ore prima al fine di arieggiare il vino. Servire ad una temperatura di 18°C in ampi bicchieri di cristallo

Prima annata prodotta:  1966

Bottiglie prodotte: 

750 ml – 3.600 bottiglie

Andamento climatico:  L’annata 1989 è stata relativamente piovosa sia nella tarda primavera che nei mesi estivi, con temperature piuttosto basse. La situazione meteorologica è risultata anomala per le medie stagionali anche durante settembre e nel momento della vendemmia, con conseguenze purtroppo negative sulla maturazione delle uve.

Valutazione annata: 

(Consorzio del Vino Brunello di Montalcino)

BRUNELLO DI MONTALCINO 1988

DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA E GARANTITA

Canalicchio-BRUNELLO-2009-400x700 copia

Uvaggio: 100% Sangiovese Grosso detto a Montalcino “Brunello”

Vinificazione: medio-lunga macerazione sulle vinacce con frequenti rimontaggi scalari; temperatura massima fatta liberamente salire fino a 30° C

Affinamento in legno: oltre 30 mesi in botti di rovere di Slavonia e francese medio-grandi

Affinamento in bottiglia: superiore al minimo di 4 mesi come da disciplinare di produzione, in locale condizionato

Colore: rosso rubino intenso tendente al granato

Profumo: floreale, fruttato, intenso, con sentori di sottobosco

Sapore: di grande struttura, elegante ed armonico, molto persistente

Abbinamenti: carni rosse in umido e selvaggina, formaggi stagionati. Stappare la bottiglia almeno due ore prima al fine di arieggiare il vino. Servire ad una temperatura di 18°C in ampi bicchieri di cristallo

Prima annata prodotta:  1966

Bottiglie prodotte: 

750 ml – 12.073 bottiglie

Andamento climatico:  Annata molto equilibrata con una buona distribuzione delle piogge, una primavera piovosa, ma caratterizzata da temperature miti. Durante l’estate si raggiungono temperature su livelli alti ma non eccessivi, le fasi prevendemmiale e vendemmiale sono risultate ottimali ed hanno dato vita a uve di ottima qualità.

Valutazione annata: 

(Consorzio del Vino Brunello di Montalcino)

BRUNELLO DI MONTALCINO 1987

DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA E GARANTITA

Canalicchio-BRUNELLO-2009-400x700 copia

Uvaggio: 100% Sangiovese Grosso detto a Montalcino “Brunello”

Vinificazione: medio-lunga macerazione sulle vinacce con frequenti rimontaggi scalari; temperatura massima fatta liberamente salire fino a 30° C

Affinamento in legno: oltre 30 mesi in botti di rovere di Slavonia e francese medio-grandi

Affinamento in bottiglia: superiore al minimo di 4 mesi come da disciplinare di produzione, in locale condizionato

Colore: rosso rubino intenso tendente al granato

Profumo: floreale, fruttato, intenso, con sentori di sottobosco

Sapore: di grande struttura, elegante ed armonico, molto persistente

Abbinamenti: carni rosse in umido e selvaggina, formaggi stagionati. Stappare la bottiglia almeno due ore prima al fine di arieggiare il vino. Servire ad una temperatura di 18°C in ampi bicchieri di cristallo

Prima annata prodotta:  1966

Bottiglie prodotte: 

750 ml – 2.666 bottiglie

Andamento climatico:  Il 1987 in generale è stato piuttosto siccitoso fino a tutto il periodo estivo con temperature su livelli superiori alla media stagionale. Il periodo della raccolta è stato però disturbato da piogge che hanno purtroppo impedito una perfetta maturazione delle uve.

Valutazione annata: 

(Consorzio del Vino Brunello di Montalcino)

BRUNELLO DI MONTALCINO 1986

DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA E GARANTITA

Canalicchio-BRUNELLO-2009-400x700 copia

Uvaggio: 100% Sangiovese Grosso detto a Montalcino “Brunello”

Vinificazione: medio-lunga macerazione sulle vinacce con frequenti rimontaggi scalari; temperatura massima fatta liberamente salire fino a 30° C

Affinamento in legno: oltre 30 mesi in botti di rovere di Slavonia e francese medio-grandi

Affinamento in bottiglia: superiore al minimo di 4 mesi come da disciplinare di produzione, in locale condizionato

Colore: rosso rubino intenso tendente al granato

Profumo: floreale, fruttato, intenso, con sentori di sottobosco

Sapore: di grande struttura, elegante ed armonico, molto persistente

Abbinamenti: carni rosse in umido e selvaggina, formaggi stagionati. Stappare la bottiglia almeno due ore prima al fine di arieggiare il vino. Servire ad una temperatura di 18°C in ampi bicchieri di cristallo

Prima annata prodotta:  1966

Bottiglie prodotte: 

750 ml – 6.166 bottiglie

Andamento climatico:  L’annata 1986 è stata caratterizzata da un buon periodo primaverile e da un inizio estate assai piovoso con temperature relativamente basse rispetto alle medie. Buona la fase estiva e del periodo della vendemmia. Nel complesso dell’annata è mancato solo l’equilibrio nell’andamento meteorologico.

Valutazione annata: 

(Consorzio del Vino Brunello di Montalcino)

BRUNELLO DI MONTALCINO 1985

DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA E GARANTITA

Canalicchio-BRUNELLO-2009-400x700 copia

Uvaggio: 100% Sangiovese Grosso detto a Montalcino “Brunello”

Vinificazione: medio-lunga macerazione sulle vinacce con frequenti rimontaggi scalari; temperatura massima fatta liberamente salire fino a 30° C

Affinamento in legno: oltre 30 mesi in botti di rovere di Slavonia e francese medio-grandi

Affinamento in bottiglia: superiore al minimo di 4 mesi come da disciplinare di produzione, in locale condizionato

Colore: rosso rubino intenso tendente al granato

Profumo: floreale, fruttato, intenso, con sentori di sottobosco

Sapore: di grande struttura, elegante ed armonico, molto persistente

Abbinamenti: carni rosse in umido e selvaggina, formaggi stagionati. Stappare la bottiglia almeno due ore prima al fine di arieggiare il vino. Servire ad una temperatura di 18°C in ampi bicchieri di cristallo

Prima annata prodotta:  1966

Bottiglie prodotte: 

750 ml – 5.800 bottiglie

Andamento climatico:  Dopo un inizio equilibrato per l’annata 1985 ed uno sviluppo della fasi di fioritura in tempistiche ottimali, si è presentata un’estate relativamente calda, proseguendo con lo stesso andamento climatico anche nei mesi di settembre ed ottobre con risultati piuttosto siccitosi.

Valutazione annata: 

(Consorzio del Vino Brunello di Montalcino)

BRUNELLO DI MONTALCINO 1984

DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA E GARANTITA

Canalicchio-BRUNELLO-2009-400x700 copia

Uvaggio: 100% Sangiovese Grosso detto a Montalcino “Brunello”

Vinificazione: medio-lunga macerazione sulle vinacce con frequenti rimontaggi scalari; temperatura massima fatta liberamente salire fino a 30° C

Affinamento in legno: oltre 30 mesi in botti di rovere di Slavonia e francese medio-grandi

Affinamento in bottiglia: superiore al minimo di 4 mesi come da disciplinare di produzione, in locale condizionato

Colore: rosso rubino intenso tendente al granato

Profumo: floreale, fruttato, intenso, con sentori di sottobosco

Sapore: di grande struttura, elegante ed armonico, molto persistente

Abbinamenti: carni rosse in umido e selvaggina, formaggi stagionati. Stappare la bottiglia almeno due ore prima al fine di arieggiare il vino. Servire ad una temperatura di 18°C in ampi bicchieri di cristallo

Prima annata prodotta:  1966

Bottiglie prodotte: 

750 ml – 2.097 bottiglie

Andamento climatico:  L’annata 1984 si contraddistingue da fenomeni atmosferici piuttosto irregolari, il periodo primaverile-estivo infatti, nella media stagionale, ha portato ad un’omogenea maturazione delle uve pronte per la raccolta. All’inizio di settembre si sono presentate però incessanti e forti piogge, assalendo progressivamente le uve con marciume, che non hanno potuto concludere la maturazione a causa della mancanza di sole e delle temperature relativamente basse. La vendemmia si è svolta con notevoli difficoltà e si è conclusa piuttosto tardi.

Valutazione annata: 

(Consorzio del Vino Brunello di Montalcino)

BRUNELLO DI MONTALCINO 1983

DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA E GARANTITA

Canalicchio-BRUNELLO-2009-400x700 copia

Uvaggio: 100% Sangiovese Grosso detto a Montalcino “Brunello”

Vinificazione: medio-lunga macerazione sulle vinacce con frequenti rimontaggi scalari; temperatura massima fatta liberamente salire fino a 30° C

Affinamento in legno: oltre 30 mesi in botti di rovere di Slavonia e francese medio-grandi

Affinamento in bottiglia: superiore al minimo di 4 mesi come da disciplinare di produzione, in locale condizionato

Colore: rosso rubino intenso tendente al granato

Profumo: floreale, fruttato, intenso, con sentori di sottobosco

Sapore: di grande struttura, elegante ed armonico, molto persistente

Abbinamenti: carni rosse in umido e selvaggina, formaggi stagionati. Stappare la bottiglia almeno due ore prima al fine di arieggiare il vino. Servire ad una temperatura di 18°C in ampi bicchieri di cristallo

Prima annata prodotta:  1966

Bottiglie prodotte: 

750 ml – 5.726 bottiglie

Andamento climatico:  Dopo una primavera piovosa e con temperature nella media stagionale, la 1983 è stata caratterizzata da un’estate relativamente calda senza eventi avversi degni di nota. Giunti nel mese di settembre si sono verificate delle piogge che comunque non hanno influenzato particolarmente la qualità, la vendemmia si è infatti svolta in condizioni ottimali.

Valutazione annata: 

(Consorzio del Vino Brunello di Montalcino)